collaborazione, Collaborazioni

#iorestoacasaperte tu fallo per me


#iorestoacasaperte, tu fallo per me.
Non è più un invito a restare in casa per non ammalarci, ma una richiesta di rispetto nei confronti degli altri e di noi stessi.

logo_iorestoacasaperte

Allora oggi con ElebBlog , che ha ideato il logo carinissimo, abbiamo deciso di fare qualcosa insieme, lontane ma vicine e lo vogliamo fare insieme a tutti voi!
Non è il solito Tag, a dire il vero non è un tag, anche perché non nominiamo nessuno, ma allo stesso tempo vi aspettiamo in molti perché ci teniamo ad essere solidali in questa stupenda piattaforma!
Il nostro obiettivo è quello di toccare e sensibilizzare più persone possibili ad un comportamento corretto e incline al benessere comune. Ma anche tenerci compagnia in questo periodo destabilizzante per tutti.
Non cadiamo nella pesantezza del periodo, ma partiamo con delle semplici regoline di questo nuovo ”gioco”, di sensibilizzazione e condivisione. ( ci teniamo possiate partecipare in più persone possibili!)

Regole:

  1. Scrivi un post che abbia lo stesso titolo del nostro ” #iorestoacasaperte tu fallo per me”.
  2. Condividi il logo come immagine principale e i blog organizzatori.
  3. Condividi una foto inerente al tema, che illustri come passi il tuo tempo in casa; che ci possa fare compagnia, che ritragga te o qualcosa di tuo, quello che fai in queste ore!
  4. Se non hai un blog, perché hai trovato questa condivisione su altri social, puoi inviarci una foto e condivideremo in un post le foto di chi ha piacere con i vostri estremi se preferite (Ricordate di salvare le foto con #iorestoacasaperte)
    Qui sotto vi lasciamo i nostri indirizzi email per eventuali foto, se volete siano pubblicate: lellaj1005@gmail.com  e  elena.borrelli@hotmail.it

Foto: partecipo così

#iorestoacasa
#iorestoacasaperte mamma e cucciolo
puzzle 3D Taj Mahal
#iorestoacasaperte – viaggiamo con i puzzle 3d
pancake
preparare insieme piccoli pancake
brindare con buon vino
brindiamo alla vita e alla salute di tutti noi
appuntamento con pizza
pizza time
puzzle 1500 pezzi
#iorestoacasaperte – puzzle time

Questo è come impieghiamo il nostro tempo, chiaramente facciamo anche altre cose e una delle ultime scoperte che vi segnaliamo è questa:

img_0857
#iostoacasaperte – impariamo a disegnare

La Super Scuola Superiore di arte applicata ha lanciato sulla pagina Facebook, un progetto per insegnare ai bambini a disegnare, ci sono delle lezioni on line alle 16:00 p.m. intitolate Super Kids che vengono poi caricate tra i loro video e si possono rivedere successivamente; impartiscono lezioni per adulti, alle 18.30, se siete interessati!

Questo è il nostro schizzo iniziale, lo abbiamo terminato ma condivideremo presto altre foto.

Partecipate anche voi ed allietateci le giornate:

#iorestoacasaperte tu fallo per me

#istayhomeforyou you do it for me

#Jeresteàlamaisonpourtoi tu le fais pour moi

#ficoemcasaporti fá-lo por mim

#mequedoencasaporti lo haces por mí

Translate this post and play with us. We are waiting for you

Kiss Kiss

Anto

 

216 pensieri su “#iorestoacasaperte tu fallo per me”

  1. Sai? Ad essere sincera, non avendo figli piccoli da intrattenere perché capisco che con loro chiusi in casa bisogna inventarsi di tutto per intrattenerli, ecco io nn sento la necessità di attivarmi oltre ai miei interessi che di per sé non riesco a seguire nelle giornate ‘normali’.
    Aggiungici il cambio di stagione perché siamo entrati nella primavera e usciremo nell’estate, la donna che non viene più le tre ore del sabato e tu comunque la casa da tenere pulita, la lettura le serie televisivi che mi sono persa e poi la cena che proprio per la disponibilità di tempo diventa più elaborata studiata. Qualche telefonata in più insomma la concezione è stare chiusa anzi Rientro adesso dopo aver preso il sole in giardino ed avere Vinto a burraco con mio figlio!!!
    Avanti tutta con la vostra iniziativa Ti abbraccio Vi abbraccio da Roma nel sole💚🌺🦋

    Piace a 9 people

    1. Ah mia cara, capisco benissimo io sto aspettando che riaprano le scuole e di tornare a lavorare, sto faticando più nell’ultimo mese che non nel resto dell’anno! Chiaramente le giornate c’è le dobbiamo passare! Il cambio attendiamo da queste parti, un po’ per paura di tenere il freddo in aprile come lo scorso anno, un po’ perché oggi si è rinfrescata l’aria, aspettiamo e vediamo cosa succede! Se decidi di condividere un momento passato in casa tipo la partita a burraco, non può farci che piacere 😘😘😘😘😘

      Piace a 1 persona

    2. Aggiornamento al 22 aprile!
      Sembra passata un’eternità nonostante L’euforia dei primi giorni il sole Il piacere dei tempi lenti Adesso comincio ad accusare il colpo piove da tre giorni è tutto grigio ed io che sono metereopatica Ho l’umore sotto i piedi…
      Sherahpoverasherabbraccicari

      Piace a 1 persona

    1. Capisco benissimo! Purtroppo ci sono alcune aziende che supportano il sistema è non si possono fermare! Grazie a te allora che ci aiuti e noi vi sosteniamo 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻
      Io realtà io sono a casa solo perché lavoro in estate e il mio contratto riprende il 1 aprile, sarei stata a casa in ogni caso! Sicuramente al parco e non chiusa! Anche la mia azienda continua a lavorare! Teniamo botta

      Piace a 1 persona

      1. beh alle medie un po’ meno… va scalando dalla prima alla terza, quando ormai i ragazzi fanno tutto in autonomia anche la pizzata di fine anno ^_^° (poi dipende dal gruppo). Dalle superiori in poi, finito tutto! Però io dico sempre che un occhio vigile e discreto ci vuole sempre 😉

        Piace a 1 persona

      2. esatto ^_^° mai fare l’errore di crederli ormai grandi… il rapporto cambia, cerco di conoscere il loro mondo e ho imparato sempre più a sedermi ad ascoltare e non solo parlare… insomma spero di essere la loro confidente, almeno in alcune cose, magari le più serie… cerco sempre di fargli capire che un genitore è colui che ti ama a prescindere e anche quando si arrabbia lo fa solo perché vorrebbe proteggerti… cerco di farlo almeno fino a quando non saranno moooolto più grandi e maturi oppure per sempre… chissà…

        Piace a 1 persona

      3. sono felice che tu li abbia colti come consigli… io però non so se posso elargirli, faccio solo del mio meglio, come credo facciano tutte le mamme del mondo che amano i propri figli ^_^
        ps: la mia mamma è la mia migliore amica, ma facciamo di quelle litigate ogni tanto 😛

        Piace a 1 persona

  2. Io ti consiglio: mymovies che regala le prime di molti film, da prenotare come se si fosse al cinema, fumetti gratis dalle varie case editrici (sto aspettando Feltrinelli che mi cacci Silvia Ziche), libri gratis in ebook (perché ora non possono più essere acquistati online) e alcuni musei hanno messo a disposizione anche le loro opere d’arte più famose per essere viste e riviste! Ah e ieri ho scoperto che cercando alcuni animali su google chrome, si può vedere una loro versione 3d!

    Piace a 2 people

      1. mh… dalle voci che sento, probabilmente non aprono; stanno spendendo troppo per la didattica on-line per riaprirle un mesetto scarso, con il rischio di far ri-circolare il virus. Senti le insegnanti dei tuoi bimbi che mandato hanno (tipo: preparatevi a fare questa parte del programma, eccetera)

        Piace a 1 persona

      2. No endormus! Qui mi suicidus se non apronus prestus!
        Io lavoro part time per gestire i miei figli, in inverno sono a casa e lavoro da aprile a settembre compresi, ti assicuro che lavorerei tutto l’anno! Ma sono ancora piccoli!
        Quindi questo cambio di programma ministeriale non mi assicura la gestione dei figli quando sono a lavoro! Se loro non sono a scuola dove vanno? Diciamo che se stanno cercando di investire x tappare i buchi attuali, non possono tenere tutti i bambini a casa altrimenti non avrebbe senso che riaprano a settembre! I miei, uno all’ultimo di materna e l’altro in 3 elementare, non stanno facendo nulla, la maestra al grande gli manda i compiti per la settimana, ma se devo insegnare io loro le cose, cosa pagano a fare gli stipendi agli insegnanti? Oltretutto se io devo stare a casa per loro devo prendere ferie o congedo al 50%! Ma le maestre/i? Non c’è eguaglianza di trattamento, ma se vogliamo dilungarci, la gente che sta lavorando tutt’ora percepisce il suo stipendi con alti rischi di contagio , credo che questo sistema non si possa protrarre x le lunghe! Non credi?

        Piace a 1 persona

  3. Buongiorno! 🙂
    Meravigliosa iniziativa ! 🙂
    Complimenti ! 🙂
    Parteciperò volentieri perché il tuo gioco è per il bene non solo degli italiani ma dell’intera umanità in cui COVID-19 fa quello che vuole! 😦
    http://aliosapopovici.wordpress.com/2020/03/23/
    L’ITALIA È NEL MIO CUORE IL SECONDO PAESE !!! 🙂 🙂 🙂 🙂
    http://aliosapopovici.wordpress.com/2013/09/13/
    Grazie mille per l’invito! 🙂
    Grande successo in tutto ciò che vuoi fare per il bene di tutti! 🙂
    ” Urbi et Orbi ” !!! 🙂 🙂 🙂
    Alioșa ! 🙂

    Piace a 4 people

  4. È così bello conoscerla finalmente signora.
    Vedo che ti stai godendo il tempo a casa attraverso attività divertenti. La Pizza sembra deliziosa a proposito. Mi assicurerò di avere la pizza italiana la prossima volta che visiterò l’Italia.
    Dove vivi in italia?
    Spero che tu stia prendendo le precauzioni necessarie. Per favore, rimani sano e salvo signora.

    Piace a 2 people

      1. Oh..!! Yes, Italy is under lockdown.. Please stay indoors and be safe.. The scary part will be over soon, don’t worry and stay strong..!!
        Bologna is a beautiful place. I have heard of it and seen pictures.. Shall try to visit Bologna the next time I am in Italy.. 🙂 Thank you Madam for your reply..!! Please stay safe.. 🙂

        Piace a 1 persona

  5. L’ha ripubblicato su Schreiben als Hobbye ha commentato:
    Diesmal etwas Italienisches (ich hab auch den Translator gebraucht). Nach einem kurzen Gedankenaustausch – reblogge ich diesen Beitrag. Vielleicht möchte ja der ein oder andere von euch mitmachen 🙂

    *****
    This time something Italian (I also used the Translator). After a short exchange of ideas – I reblog this post. Maybe one or the other of you would like to participate 🙂

    Piace a 2 people

  6. Ragazzi io, come ho detto qualche giorno fa, ho creato un progetto per i bambini chiusi in casa durante la quarantena.
    Se avete bambini e vogliono partecipare devono inviare un disegno a distantimaviciniconilcuore@gmail.com indicando: nome, cognome, età, città, descrizione o almeno titolo.
    Il disegno deve riguardare ciò che a loro manca quindi, ad esempio, andare al parco, al mare, vedere i nonni, andare a scuola, in piscina ecc oppure disegnare il coronavirus o ringraziare i medici e gli infermieri.
    Per ogni info il sito è distantimavicinicolcuore.wordpress.com
    Grazie per l’attenzione.
    Saluti.
    Antonia

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...