Festa della donna - www.lellaj1005.wordpress.com
Riconoscimenti, Ringraziamenti

Festa della Donna


Tra le varie ricorrenze che adoro ricordare, la festa della donna è indubbiamente quella che ha maggiori requisiti per essere ricordata!

Perché ricordare la festa della donna?

Festa della donna - www.lellaj1005.wordpress.com
Festa della Donna – http://www.lellaj1005.wordpress.com

Un omaggio a tutte coloro che sono morte, vittime di persone crudeli, o perché la vita nel loro destino le ha portate a finire in malo modo!

Un omaggio a tutte coloro che sentono in cuor loro che nella vita si può sempre migliorare con una buona forza di volontà e indipendenza!

Un’omaggio a madre natura che si prepara per l’attesissima bella stagione e ci regala i primi colori per una rinascita!

 

Oggi ricordiamo al mondo che esistiamo! Oggi più di ieri, pretendiamo il riconoscimento della nostra figura!

P.S. Il ramoscello in questione è parte della pianta che i miei ometti quest’anno, hanno scelto di regalarmi. Forse avevano qualcosa da farsi perdonare?????

Augurissimi a tutte Belle Donne!

60 pensieri riguardo “Festa della Donna”

  1. Continuo a dire che ho un grande rispetto per la donna con la convinzione che la donna ha una marcia in più.
    Bisogna pretendere… tutti i giorni dell’anno… RISPETTO per la donna.
    La Mimosa? Un fiore stupendo che, quando è sull’albero e il cielo è azzurro terso fa rimanere incantati.
    Buon Pomeriggio… a te e a tutte le donne.
    Quarc

    Piace a 7 people

  2. Mi fai tornare alla mente una vecchia “poesia” che spesso mi martella in mente… mi dà la forza di combattere, nei momenti di sconforto:

    Per tutte coloro che sono morte denudate, rasate, rapate.
    Per tutte coloro che hanno invocato invano la grande Dea
    solo per aver la lingua strappata alla radice.
    Per tutte coloro che sono state trafitte, torturate, spezzate sulla ruota
    per i peccati dei loro Inquisitori.
    Per tutte coloro la cui bellezza suscitò il furore dei torturatori;
    per tutte coloro cui la bruttezza fu condanna.
    Per tutte coloro che non eran belle né brutte, ma solo donne orgogliose.
    Per tutte le abili dita spezzate dalla morsa.
    Per tutte le braccia morbide strappate dall’alveolo.
    Per tutti i seni in boccio dilaniati da pinze incandescenti.
    per tutte le levatrici uccise per il peccato
    di aver fatto nascere l’uomo in un mondo imperfetto.
    Per tutte quelle streghe, mie sorelle,
    che respiravano più liberamente avvolte dalle fiamme,
    sapendo, mentre abbandonavano le spoglie femminili,
    e la carne bruciata cadeva come frutta nelle fiamme,
    che solo la morte le avrebbe mondate del peccato
    per cui morivano il peccato di esser nata donna,
    che è più della somma delle parti di un corpo femminile.

    Piace a 6 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...