Pubblicato in: Make up

Inside Out Parte terza: Rabbia Make up

Credo che questo sia stato il cartone che abbia maggiormente ispirato sia nella nail art che nel make up o Face Painting.

rabbia mak

RABBIA

lo conoscete…. l’avete mai provata???

uff… diciamo che noi siamo stretti amici.. quasi intimi direi… hihihihhi

e poi….. è anche il make up per eccellenza, credo che più si addice al mio viso…. qualcuno me lo ha anche confermato

(come si fa la faccina coi cuori agli occhi e le mani che si stringono al petto di gioia????)

vediamolo meglio ^___^

tuxtu rabbia

ammetto che a occhio aperto ha il suo perchè.. sicuramente il colore non è affatto usato nel quotidiano… ma si sa che io sono figlia del colore e se lo fanno gli altri… a me non sta bene ^_^.

rabbia a tupertu

mi è andata anche bene che gli scatti sono venuti stranamente accettabili più del normale…. e quindi mi sono sbizzarrita nei collage ^_^

openeclose

tutto ciò per farvi capire.. che si questo è un make up ispirato ad un cartoon… ma che a volte le cose che sembrano “troppo” non è detto che lo siano! Non perchè sono io…. ma a me piace vedere questo make up… mi da gran gusto ^_^

dettagli rabbia

questi i dettagli ed ora vediamo cosa ho usato e come ho fatto ^_^

prodotti usati

Base viso:

  • siero vital C di Ten Image – Back to Origins per omogenizzare ed opacizzare.. oltre che per godere del profumo dei frutti esotici ^_^
  • ho applicato il correttore Camouflage di Pierre René – cream n° 02
  • fondo minerale “medium” – modulabile a seconda delle stagioni di e.l.f. cosmetics
  • ho applicato una terra di glossip make up per il contouring
  • fard  in crema Ten Image – back to Origins

Occhi:

  • ho creato una V distesa su un lato, nella palpebra dell’occhio, verso la parte interna utilizzando un matitone bianco.
  • ho definito le sopracciglia con l’eyeliner gel della linea Ten Image – back to Origins
  • illuminato l’arcata sopraccigliare con Wigwam dalla palette In the City-Natural Nudes di W7 cosmetics .
  • ho applicato Andrea dalla medesima palette di W7 cosmetics nella piega dell’occhio
  • ho steso su tutta la palpebra mobile, tralasciando la V di bianco, con la lip tint mat di Glossip Make up n°09 ed ho fissato con l’ombretto rosso intenso mat dalla cialdina mono Film cosmetics
  • con il loose Glitter di Pierre Renè color oro ho illuminato la V bianca rendendola appunto oro.
  • ho utilizzato l’eyeliner in penna di Rougj Italia per la rima superiore, metre per la rima inferiore esterna ed interna ho utilizzato una matita nera di Mybelline.
  • come mascara ho utilizzato un mascara di Pierre René dallo scovolino in silicone
  • dulcis in fundo…. le ciglia finte di bliss n°110

Labbra:

  • Ovviamente la lip tint di Glossip Make up n° 09 di cui sopra gli occhi… no????

spero di averli regalato un po’ di colore… e vi lascio anche i make up ispirati a GIOIA e TRISTEZZA per chi li avesse persi ^_^

Anto

Annunci

Autore:

Vorrei che ogni giorno sia rappresentato da una positiva sfumatura di colore perchè la vita possa essere una lunga e piacevole esperienza!

45 pensieri riguardo “Inside Out Parte terza: Rabbia Make up

  1. Rimango incantata come sempre 😍 ti assicuro che mi piace tanto vedere i tuoi makeup… ma poi stai bene con tutti i colori e combinazioni! Ottima e uguale intensità di rosso tra l’ ombretto e la tinta. Mmm allora, per questo trucco sei… sei… la regina del fuoco! 👑🔥

  2. Ciao Anto, mia figlia ha visto le foto che hai realizzato in questo post ed é rimasta incantata dalla tua bellezza e del make up che hai realizzato .Ora mi tocca acquistare tutti i prodotti che hai usato tu , per farlo anche su di me per Halloween 😀 Buon fine settimana ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...