Pubblicato in: Uncategorized

Equitalia ( oggi Agenzia delle Entrate Riscosione ) mi ha rotto…. le scatole

Portate pazienza per l’assenza nel postare ma ci sono tante cose che in Italia non vanno e soprattutto qui non si è ancora capito che il potere è nelle mani di chi si alza e va a lavorare: in fondo un capo ha modo di esistere solo per organizzare più teste, no?
Mica X decidere della propria vita!
Io sono nauseata e voi?
Leggete cosa è accaduto a narrabondo 😡

Narrabondo

Caro Renzi,

so che in questo periodo sei molto preso dalla campagna elettorale ( oltreché dal tuo ego), per cui sono quasi certo che non leggerai questa mia.

Ciò nonostante ho deciso di scriverti per chiederti come ti sentiresti se un ladro entrasse nel tuo negozio, ti facesse sparire la merce e poi ti denunciasse perché non gli hai fatto lo scontrino.

A me, grosso modo, è successo proprio questo e il ladro in questione è la tua creatura: l’Agenzia delle Entrate –  Riscossione, ovvero l’ex Equitalia.

Vuoi sapere come è andata la storia?

La situazione, infatti, è talmente surreale  da meritare di essere brevemente illustrata, in quanto rientra in quella casistica che vede gli enti della riscossione protagonisti di veri e propri comportamenti vessatori nei confronti del cittadino, visto che le somme che Agenzia delle Entrate Riscossione ha richiesto  devono essere corrisposte dalla Agenzia delle Entrate – Riscossione medesima.

View original post 113 altre parole

Annunci

Autore:

Vorrei che ogni giorno sia rappresentato da una positiva sfumatura di colore perchè la vita possa essere una lunga e piacevole esperienza!

60 pensieri riguardo “Equitalia ( oggi Agenzia delle Entrate Riscosione ) mi ha rotto…. le scatole

  1. L’Italia purtroppo è piena di queste situazioni paradossali … purtroppo è il cane se si morde la coda, non so se ne usciremo mai … comunque io continuo a comportarmi bene e cerco di educare i miei figli a fare lo stesso … a qualcosa servirà … spero … Bacioni Anto!!!

    1. Non lo so Moira come funziona esattamente, anche i miei genitori si sono prodigati a darci i giusti insegnamenti ma non riscontro la loro utilità nella vita di tutti i giorni! Anzi, più sei disonesto meglio è! Grazie d’essere passata, mi ha fatto davvero un gran piacere 😘

  2. Bellissima la frase sulle sfumature di colore per ogni giorno (in altre parole non potendo rubartele anche se lo farei). Ti seguirò volentieri ma non commento qua perché non ho capito nulla o meglio non so bene come funzioni la questione Equitalia e Agenzia dell’entrate perché non me ne intendo minimamente. So che ora andrete a votare e spero che sia un buon momento per Voi ma non discuto mai di politica perché, non essendo la mia, potrei essere mal vista. Di Equitalia posso informarmi in rete oppure avere sentito questo termine centinaia di volte in televisione o ancora attraverso documenti vari e, per la cosa peggiore del tema, mi pare durante il Parlamento europeo se ne parlava quando era presente il fondatore di un Vostro notissimo movimento quanto la stessa persona di cui parlo. Il fatto che ricordavo era di una persona che si era data fuoco e lui lo spiegava in questi termini: suicidarsi in un modo come tanti è una cosa ma col fuoco è terribile e serve anche, o forse solamente, per dimostrare. Spero che nessuno mai debba più compiere simili gesti e ne sono davvero dispiaciuta. Non scriverò cosa penso di Matteo Renzi, non mi riguarda e ribadisco che il mio giudizio potrebbe essere contestato da alcuni solo perché non vivo la Vostra situazione ma ritengo che la più alta percentuale di Voi sarebbero dalla mia parte se io lo esplicassi. In questo modo avrete bene inteso cosa posso pensarne ma non l’ho scritto così che nessuno potrà giudicare alle intenzioni di una mente che pensa. Posso approfittare per mandare un ❤ a Voi tutti e, se Matteo vuole prendersene un pezzo…lo ospito a colazione? So come avvelenare gli uomini con un caffè ma non sono capace a far male ai ragni 🙂 Sono elfa e non umana. Vi abbraccio e Vi ringrazio pregandovi di scusarmi per il sarcasmo ma non posso scrivere in modo differente almeno io

      1. Io adoro il Vostro pezzo di emisfero e non sai quanto. Da Lugano, spesso arrivo alla frontiera di Brogeda in 20 minuti e sono a Como. Questa Vostra città è molto sorridente, in riva al Lago esattamente come descritta nel Manzoni ma anche Varese nel Lago Maggiore o la Verbania dall’altro lato. Io passo le mie giornate libere più da Voi che a casa mia. Mi piacete come persone e poi ho avuto la possibilità di scendere più a Sud e ho trovato culture uguali ma diverse e forse ancor più belle. Avete una solarità e una capacità di amare che gli svizzeri, se non sono elfi, non hanno lontanamente. Vado contro tendenza e spesso infrango le regole della nazione in cui vivo solo per quel che scrivo o dico. Mi capita anche di dover litigare o di farmi riprendere seriamente sul lavoro dove anche mi minacciano la chiusura di un Blog ma persevero e il mio regolamento lo propongo al mio parlamento che si trova a casa mia, dove vivo con un’altra ragazza. Guardate a caso? Una ragazza italiana come la precedente che avevo. Mi dispiace ma io, se non sono italiane, non ne voglio. Ecco perché ho creato un Blog, e più di uno, in lingua italiana e con filmati della medesima lingua, altrimenti avrei creato un Blog di lingua tedesca ma evito il confronto con Voi e ne vado orgogliosa. Se mi dovesse leggere Doris Leuthard o chi per loro, la tua elfa sarà morta 😦 ma vi regalo il mio ❤ anche questa sera per la buona notte. Un bacione 😉 Sabry P.S. Non siamo però proprio cattivi; ho preso uno degli articoli che mi erano venuti in mente e Vi passo il link che riguarda solo il Cantone (Stato in cui vivo):

        http://www.cdt.ch/ticino/confine/184389/per-i-frontalieri-sar%C3%A0-una-vera-stangata

      2. Ecco hai letto? Tutti si pongono sempre il problema di chi deve essere a capo dello stato e dunque i problemi restano sempre irrisolti ! E quindi che stato è uno stato che non mette a punto una legge perché tanto non si sa come andranno le cose?!?!?

  3. Dunque ribadisco: ho dato una mia risposta circa 10 minuti or sono. Non la vero pertanto mi limito a chiederti di cercarla. Potrei incollarla se solo la ritrovassi ma è un’ardua impresa. Sono certa di averla inviata. Era con un link a YouTube

  4. Certe volte mi vergogno di essere italiana. Sono felice di aver fatto questa scelta di vita ma continua a piangermi il cuore a legger di queste storie crudeli e al limite del ridicolo.
    Spero risolva… hai fatto bene a condividere. :*

    1. Cara Lilly e cara l’amica proprietaria del Blog, ora sono al computer e ci riprovo in quanto anche a te avevo data una risposta in merito a questa tua affermazione. Non posso incollarla perché ero di ritorno dal lavoro e con applicazione ma, in altre parole e diminuendole pure, il sunto era che nessuno di Voi deve vergognarsi di sentirsi italiano. Politicanti e politici, in gran misura, dovrebbero se mai vergognarsi e far si che gli venga tolta pure la cittadinanza italiana e mandati tutti a vivere solo in Patagonia ma prima che Vi restituiscano i denari. Se questo mio commento non Vi giunge ora, è perché rimetto come prima il link preso da Youtube italia ma dalla Svizzera e rimandata in Italia. Può essere che il Server non me lo riconosca. Trattasi di una bellissima canzone da Voi sicuramente molto conosciuta dove il Gaber terminava ribadendo però che “…per fortuna….per fortuna lo sono…” intendendosi italiano. Se non vedo il commento, allora lo incollo senza il link di Youtube e Vi do solo il titolo della canzone e per quanto riguarda l’altro commento, è accaduta la stessa cosa: i link di Youtube che non vengono reindirizzati in Italia ma pare strano perché, in altre occasioni funziona benissimo. Vi abbraccio davvero con il ❤ in mano, con la morte nel ❤ ma con la speranza e la gioia nel ❤ che, per Voi tutto si risolva. L'Europa è una buffonata e io, ho potuto votare NO all'euro cosi che il Franco svizzero è aumentato ma questo non lo avevano previsto nel 2001. Di votazioni ne abbiamo fatte diverse in merito, ovviamente io nel 2001 manco ricordo che tipo di elfa fossi. Il mio stipendio, in euro? Non voglio guardare il cambio di oggi ma supera i 3,500 mensili. Ok non siamo UE ma in Germania? Prendono il doppio di Voi e questo perché Vi hanno fermato per ben cinque anni l'inflazione senza farvelo sapere. Avrei altri link della nostra RSI che intervista uno dei Vostri ma ora controllo Youtube altrimenti non posso andare avanti. Ancora Vi abbraccio… sono e rimarrò con Voi e peccato che io non abbia avuta una madre o avuto un padre italiano altrimenti potrei avere la doppia nazionalità e venirci a vivere almeno per un anno di congedo non pagato, ogni dieci anni per diritto 😉 La canzone per Lilly che non deve vergognarsi di nulla 😉 Sabry

      1. Grazie mille cara, concordo sul fatto politicanti ma tanto le cose non cambieranno! Lo stipendio va in relazione anche ai costi che bisogna sostenere e per farti un esempio banale, noi il canone lo paghiamo 100 euro contro i vostri 400 quindi ci sta che per spese più alte gli stipendi siano più alti! Il problema grosso è che le tasse le pagano solo quelli che come me sono dipendenti, i liberi professionisti invece alla fine dichiarano quel che vogliono e le tasse sono poi relative al dichiarato. Quindi a far i furbi ci rimettono sempre i dipendenti 😉 buona giornata ancora

      2. Ti do perfettamente ragione, sia sui nostri costi ma anche sugli stipendi ma anche su una cosa che io scrivo ora: noi le tasse le paghiamo per avere dei servizi e questo dovrebbe valere anche per Voi. I servizi che ci offrono sono esattamente comparati alle tasse richieste che siano comunali o cantonali o federali, comunque non ci tolgono il cibo. A volte si vota per decidere se abbassare i nostri stipendi ma anche, in quanto paese federale, si vota per il proprio comune e quindi, se io devo votare per un asilo piuttosto che un auto silos comunque lo voto per il mio comune. Gli altri voteranno per il loro comune di domicilio. Poi le cantonali che sono poi le vostre statali e le federali per questioni molto differenti. Per quanto riguarda il canone, lo so. So anche che Vi hanno imposto il pagamento tramite la fattura elettrica ed è pazzesco. Non so che aggiungere se non amarezza in tutto questo ma sono certa di una cosa: Voi Vi riprenderete eccome, non so quando ma presto sarete un modello e gli altri ne hanno paura…compresi gli Stati Uniti che han ben capito che il Dollaro ha paura dell’Euro pertanto anche loro hanno difficoltà a capire senza poi discutere delle criptovalute altrimenti non mangerò. Ancora un bacio e a Vooi tutti il mio ❤ come sempre 😉 Sabry

  5. Ciao! Ti ho risposto al tuo commento ma te lo incollo anche qua in modo da scrivere anche ciò che mi avevi domandato in merito al mito italiano: —-“Nessun problema. Io piuttosto non ho capito dove è andato a finire il mio commento alla tua domanda in mezzo al tuo articolo su Equitalia. Avevo risposto in merito alla questione del „miticizzare l’Italia“ e delle motivazioni e davo anche un link preso da Youtube. In questo, non è stata miticizzata l’Italia ma le questioni politiche erano ben differenti. Per il mito, dobbiamo vedere da quale paese arriva, se dall’Europa o se da noi oppure se dai diritto all’asilo politico oppure ai soldi spesi per far venire i molti che avrebbero poi „comperato“ l’intero paese (lo stanno facendo già i cinesi). Io, come scrivevo, non volevo ed ancora non vorrei tanto esprimermi. Se mi metti in causa, dovrò farlo ma mai e ribadisco mai per partito preso in quanto non mi permetterei mai di darvi dei consigli su voti e governi. Una cosa sola la proporrei: provate a dare spazio, almeno una volta, a chi ha SI promesso ma non ma ha mai ancora governato. Gli altri promettevano sempre e sempre non hanno mantenuto ma sempre continuano ad essere votati ed allora la responsabilità di chi dovrebbe essere? La domanda è retorica, la risposta non deve quindi essere data ma compresa. Un bacione ❤ sono dalla Vostra parte e io ho il mito dell’Italia per un unico motivo, mi piacete come persone, molto accoglienti e molto solidali. Mi sembra che non siate a criticare altri ma siate a far critiche costruttive per Voi stessi e questa è una cosa molto genuina ma serve mettere in pratica quanto ho scritto sopra. Il problema che siete 60 milioni di persone ma non tutti con il diritto al voto. Ho scritto „diritto“ al voto e non „dovere“ come molti politici dicono stupidamente. Io ti voto e ti pago pure le tasse ma tu farai ciò che hai promesso, diversamente te ne andrai dopo una settimana. Così deve funzionare. Ti do un link, voteremo noi in Svizzera per la RSI Radio Televisione Svizzera e per decidere se pagare i circa 400 euro l’anno per il canone. Io come credo la maggior parte, voteremo a favore dell’emittente più importante che abbiamo. Cerco direttamente il link e te lo metto sotto. Con un bacione, ciao 😉 Sabry”—- In questo link, dalla RSI spiegano come la minoranza perde terreno e la maggioranza intende pagare il Billag (Canone come lo chiamate Voi) https://www.rsi.ch/news/svizzera/No-Billag-contrari-in-vantaggio-10100846.html

  6. Ok ha funzionato prima con la risposta a Lilly pertanto era il problema del link di youtube preso dalla rete Lebara-Sunrise e inviata in Italia (problemi del server) ed ora riuscita con la Swisscom di casa. Ora do il sunto all’altra risposta

  7. La risposta alla domanda in merito al mito dell’Italia non so ripeterlo per la terza volta ma posso sintetizzare. Dobbiamo capire il mito da quale nazione arriva: se si tratta del’Europa o dei profughi? Gli stessi profughi che dall’Italia tentano di entrare, attraverso le barriere da Como a Chiasso Brogeda, vengono sbattuti uno ad uno nuovamente in Italia (pur troppo lo hanno fatto anche con i bambini) dalla Polizia Cantonale ticinese e dalle guardie di confine. Risultato: da noi entra chi ha diritto all’asilo politico, diversamente il problema non è stato creato da noi e non lo possiamo risolvere. Se loro desiderano poi andarsene in Germania, si faranno il giro dell’Austria o della Francia e comincia a diventare impresa ardua anche quella. Altro link dove un Vostro esponente spiega gli 80 euro di Matteo come e perché venivano usati e sempre e solo 80 (mai 100). Deve avere dei problemi cerebrali con questo numero, forse lo giocava al lotto suo nonno e vinceva sempre.

    1. 😂😂😂 io comunque credo che tutti i profughi in Italia non possano stare! Siamo già tanti noi! Perché non aiutano gli italiani a vivere meglio, prima? E perché non si pone un limite alle entrate o meglio, per ogni 5 italiani aiutati aiutiamo uno di loro, i numeri sono solo per dire, un esempio insomma! Ieri passeggiando in città nel giro di forse meno di un km 6 ragazzi a chiedere elemosina quando sullo stesso rettilineo la notte ci sono due senza tetto che non si sono mai permesso di chiedere nulla! Ma io vivo in un pianeta di sogni forse! Ciao

  8. CONCLUDO con un sorriso: era solo un comico e ancora non era entrato nei palcoscenici della politica ma, di fatto, faceva politica anche nei suoi spettacoli. Questo è un estratto di uno di questi che ha fatto in Svizzera qua vicino casa mia a Bellinzona e solo la RSI manda la verità della vera politica, sia essa italiana e sia fosse stata svizzera? La RAI e Berlusconi (per altro abita vicino casa mia quest’ultimo -Arcore a Monza – quindi so dove trovarlo se mi assicurate la vita) non accettano che nelle Vostre televisioni venga detta la verità. Solo le balle devono raccontarvi? Non fatevi prendere in giro e, sorridendo se non vi sta sulle scatole almeno come comico, provate ad ascoltare le parole di questo pezzo iniziale e se volete lo terminate pure. Vi voglio un mondo di bene e non meritate che una perversa Europa Vi prenda in giro e Vi faccia pagare multe salatissime ogni giorno a Bruxelles per ogni legge che non viene rispettata dal Vostro parlamento. Insomma provatene uno che non ha ancora avuto modo di governare perché i vecchi li conoscete oramai. Io non sono di parte ma se dovessi esprimermi da una Nazione federale e obiettivamente, potrei andare avanti, non lo ritenevo adeguato ed ecco perché non volevo farlo. Ancora
    Sabrina

    Dalla RSI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...