Uncategorized

Consiglio prezioso….

L’importanza del leggere:
l’importanza del leggere sta nel capire quanto si possa essere liberi nella vita, e la lettura ci da la possibilità di esserlo!
ciò nonostante, non avevo ancora trovato la soluzione ai miei alti e bassi: e dire che la soluzione era così semplice!

Così come al solito ho pensato di condividere con voi la mia soluzione, affinche’ altri non si logorino lo stomaco per la risoluzione di questo enigma!
provate a leggere, non vi porterà via molto tempo!

Scrivo come se vi parlassi

c'era una voltaC’era una volta in un regno lontano, un Re, che un giorno decise di emanare una strana legge. Non avendo figli, avrebbe lasciato il suo regno a chiunque si fosse fatto avanti con un oggetto, un pensiero, qualsiasi

View original post 149 altre parole

Annunci
Uncategorized

Equitalia ( oggi Agenzia delle Entrate Riscosione ) mi ha rotto…. le scatole

Portate pazienza per l’assenza nel postare ma ci sono tante cose che in Italia non vanno e soprattutto qui non si è ancora capito che il potere è nelle mani di chi si alza e va a lavorare: in fondo un capo ha modo di esistere solo per organizzare più teste, no?
Mica X decidere della propria vita!
Io sono nauseata e voi?
Leggete cosa è accaduto a narrabondo 😡

Narrabondo

Caro Renzi,

so che in questo periodo sei molto preso dalla campagna elettorale ( oltreché dal tuo ego), per cui sono quasi certo che non leggerai questa mia.

Ciò nonostante ho deciso di scriverti per chiederti come ti sentiresti se un ladro entrasse nel tuo negozio, ti facesse sparire la merce e poi ti denunciasse perché non gli hai fatto lo scontrino.

A me, grosso modo, è successo proprio questo e il ladro in questione è la tua creatura: l’Agenzia delle Entrate –  Riscossione, ovvero l’ex Equitalia.

Vuoi sapere come è andata la storia?

La situazione, infatti, è talmente surreale  da meritare di essere brevemente illustrata, in quanto rientra in quella casistica che vede gli enti della riscossione protagonisti di veri e propri comportamenti vessatori nei confronti del cittadino, visto che le somme che Agenzia delle Entrate Riscossione ha richiesto  devono essere corrisposte dalla Agenzia delle Entrate – Riscossione medesima.

View original post 113 altre parole

Uncategorized

Un’onda blu, se vi va

Un’onda blu per l’autismo!
Oggi condivido con voi queste parole di mile per sensibilizzare voi lettori e tutti coloro che ancora ignorano o non conoscono questo problema. Apriamo i nostri cuori e le nostre teste alla conoscenza… perché essa ci aiuti a migliorare sempre.
Buona lettura e ancora grazie a Mile

Mile Sweet Diary

Io non lo so se ilmioamoreLorenzo il mondo lo veda blu, il colore associato alla campagna di informazione dell’autismo. E credo sinceramente che a lui poco importi che il 2 Aprile sia la giornata mondiale dedicata all’autismo.

Lui è Lorenzo tutti i giorni dell’anno. Il 2 Aprile serve a tutti gli altri. Serve a chi da autismo non è affetto o non ha parenti, amici, conoscenti BLU. Serve a noi a ricordarci che le persone autistiche sono persone con una prospettiva e una sensibilitàdiverse e che l’interazione con loro richiede tanto Amore, Ascolto, Sensibilità, Pazienza, Forza e Coraggio. In un mondo in cui le notizie, le esperienze, gli entusiasmi, durano il tempo di una comparsata su uno dei social  in voga.  E se un tocco di BLU serve a ridestare per qualche minuto le attenzioni sopite allora che il MONDO si TINGA DI…

View original post 346 altre parole

Nail Art, Uncategorized

Nail Art elegante per San Valentino || Vanity Avenue Ten Image + swatch e Glossip Milano

Questa volta mi sono dilettata in una Nail Art elegante per San Valentino per essere luccicante e più luminosa che mai, ho utilizzato gli smalti della collection invernale 2016/2017 di Ten Image - Vanity Avenue di cui vi illustro gli swatch e altri di Glossip Milano.     Comincio col dire che la Nail Art… Continue reading Nail Art elegante per San Valentino || Vanity Avenue Ten Image + swatch e Glossip Milano

Altro, Cosmetici, preview, Uncategorized

Regali di Natale: Lush, Weleda, Perlier, Oysho, Playboy, Farmacia Dalle Due Torri Bologna, Panettoni Artigianali e vari Handmade

googlec8bb0bcf30bbc877.html Finalmente sono riuscita a raccogliere tutte le foto dei regali che ho ricevuto lo scorso Natale 2016, tra i vari Lush Cosmetics, Play Boy, Farmacia Dalle Due Torri Bologna, Oysho, Weleda, Perlier, il Miglior Panettone Artigianale D'italia 2016 e alcuni Handmade realizzati da amiche Bloggers. Vediamoli: 1 - Toglietemi tutto ma Lush - atemi… Continue reading Regali di Natale: Lush, Weleda, Perlier, Oysho, Playboy, Farmacia Dalle Due Torri Bologna, Panettoni Artigianali e vari Handmade

Uncategorized

Non puoi ucciderli tutti – Grazie a voi si comincia bene.

Gratis su Amazon fino al 28 gennaio!
Perchè non approfittare di questa opportunità? Qui condividiamo passioni e piaceri… e qual’è il piacere più grande, dopo il cibo per me e i trucchi, se non la lettura? girovagando su la nostra piattaforma ho conosciuto Filippo Fabio Autore di “Non puoi ucciderli tutti” e voi… proprio voi… lettori e autori che vi seguo e mi seguite… non siete curiosi di sapere cosa si cela dietro questo si forte titolo? io si!
Allora corriamo a scaricare subito il testo… e seguite il reblog per andare direttamente al link interessato.
Buona lettura

Liberi di Essere

Consentitemi un po’ di sano e doveroso spam, lo faccio raramente e spero mi perdonerete l’ardire 😀 Ringrazio tutti quelli che stanno approfittando dell’occasione per conoscere il mondo di Trevor McCallister. #Nonpuoiucciderlitutti sta scalando le classifiche alla velocità della luce e si trova alla posizione 24 dei thriller/gialli, ma vi ricordo che la promo grautita è valida fino al 28 gennaio, quindi, approfittatene anche voi Leggete bene, ho scritto proprio A GRATIS 😉
Rieccovi il link: https://www.amazon.it/ucciderli-tutti-Filippo-Fabio-Pergolizzi-ebook/dp/B01MTSFWTZ/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1481135213&sr=1-1&keywords=non+puoi+ucciderli+tutti

Blank white book w/path

Per ringraziarvi ulteriormente, e spingere altri lettori ad approfittare dell’occasione, vi faccio omaggio del capitolo 2. Buona lettura e grazie ancora.

CAPITOLO 2

La banchina si riempì in breve tempo di uomini in divisa, ognuno affaccendato a mantenere l’ordine tra i numerosi vagabondi che, di tanto in tanto, andavano in escandescenza da abuso di alcol. Il Capitano Tunder si muoveva velocemente da un punto all’altro della banchina, in attesa che il coroner…

View original post 1.511 altre parole